Archivio | 3 Serie In 3 Sere RSS feed for this section

3 Serie in 3 Sere: The Vampire Diaries 8×16 – I was feeling epic

11 Mar

Risultati immagini per the vampire diaries logo

Era dal 14 Dicembre 2012 che non recensivo un episodio di The Vampire Diaries su questo blog, ma stiamo parlando di un evento importantissimo, ossia il finale di serie.

Dopo otto lunghissimi anni, TVD è giunto alla sua conclusione, ed io ho ben pensato di godermi l’episodio e recensirlo, augurandomi di passare un momento piacevole con voi lettori.

Stento a credere che TVD stia finendo, perché sembrava una di quelle serie destinate a durare talmente a lungo che, forse, ci sarebbe stato chi avrebbe pensato “va ancora in onda?!”. Certo, per molti sarà così, visto che quest’ultima stagione ha registrato a malapena un milione di spettatori a episodio (o giù di lì). 

Adesso, però, è bene dare inizio alla recensione, che mi permette persino di riesumare “3 Serie in 3 Sere”, la rubrica iniziale del mio blog.

Come si concluderà una serie che era iniziata con le vicende dell’adolescente Elena Gilbert e la città di Mystic Falls, divenuta inaspettatamente centro di vita soprannaturale?

Continua a leggere

Grazie, The Vampire Diaries

10 Mar

Nel 2009, il “trio” Dollhouse-Lie to Me*-FlashForward mi spinse ad appassionarmi ai telefilm. Per il primo anno, però, ero appassionato “televisivo”, nel senso che beccavo quel che c’era in TV e lo seguivo. Ho scoperto solo dopo un anno il mondo dello streaming.

Se è vero che “Terminator: The Sarah Connor Chronicles” è stata la prima serie di cui ho guardato un’intera stagione tutta d’un fiato, va anche detto che aveva solo 9 episodi, per cui la prima volta in cui ho recuperato una stagione completa di oltre 20 episodi fu quando scoprii The Vampire Diaries, che cambiò totalmente il mio modo di seguire le serie.

Adesso, ero parte di un fandom attivo e ribollente sul web, per quanto gli argomenti principali mi interessavano poco. C’era un numeroso scontro tra Delena e Stelena, una “ship war” che ha letteralmente alimentato la serie nel corso dei suoi primi anni di esistenza.

Ricordo, poi, quando TVD doveva debuttare in chiaro su Italia 1, e nacque una pagina proprio per contrastare i nuovi fan, gente che magari neanche sapeva scrivere “Elena Gilbert” o “Damon”.

Nel 2012, la mia vita da blogger cambiò quando pensai di recensire TVD utilizzando il blog vuoto, per poi approdare su Lost In A FlashForward a fine anno. Tutto sembrava piacevole, ma, col tempo, ho abbandonato sempre di più la presa sul fandom della serie.

Non solo ho smesso di recensirlo, ma non leggevo quasi mai commenti sulla storia, perché sembrava quasi che il fandom fosse più interessato al gossip, ed io trovavo alquanto triste concentrarsi sulla vicenda “Nina-Ian-Nikki Reed”, soprattutto perché, dopo anni, le “lotte” tra ship stancano.

Tuttavia, TVD è stata una serie nata quando il boom dei social network era agli inizi, e li ha sfruttati alla grande. Forse, se fosse iniziata adesso, non avrebbe avuto lo stesso impatto.

Per questo, io voglio ringraziare questa serie, per tutto quello che mi ha dato, direttamente o indirettamente, nel corso di questi anni. Mi auguro che il finale sia degno di questo nome, e che tutto finisca nel migliore dei modi!

3 Serie in 3 Sere: TVD è la prima a concludersi

10 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

Quest’oggi, sarà l’ultima volta in cui tutte le “3 serie in 3 sere” vanno in onda, per il finale di serie di TVD. Per questo, un articolo a riguardo mi sembrava d’obbligo.

Se il blog avesse proseguito lungo questa strada, scommetto che questo sarebbe stato il mio ultimo “3 serie in 3 sere”, e mi ritroverei qui, dopo quasi un lustro, a scrivere qualcosa di commovente perché la rubrica con cui il mio blog era diventato un appuntamento fisso stava per concludersi.

Invece, essa è durata pochi mesi, e, con la fine di TVD, direi che ormai non ci sarà più la possibilità di rivederla nella sua formazione originale.

Certo, parlerò ancora dell’Arrowverse, mentre dubito che riscriverò un articolo su New Girl in tempi brevi, ma mi piace dedicare un post a come sarebbe stato se questa rubrica fosse stata il vero fulcro del blog.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Arrowverse: immaginate se il prossimo crossover includesse TUTTI QUANTI

6 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

L’Arrowverse si prepara ad espandersi sempre di più, al punto che, probabilmente, il prossimo crossover coinvolgerà cinque serie. Sarà qualcosa di epico, ma mi chiedo cosa accadesse se usassero tutti quanti. Per questo, vi aiuto a capire la mole gigantesca di eroi apparsi nelle varie stagioni, per immaginarvi come sarebbe vederli tutti insieme.

Immagino un’entrata in scena come l’episodio che celebra i vent’anni dei Power Rangers, in cui tutti i Ranger Leggendari arrivano tutti insieme per fermare l’invasione aliena.

Ecco, prendete questa foto. Immaginate che quelli in basso siano gli eroi più recenti, ossia quelli di Black Lightning e The Ray, mentre una sfilza di leggende entra in scena così.

Ma chi sarebbero le leggende?

Continua a leggere

La sigla di New Girl in omaggio a TVD

6 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

Proseguendo nei “tributi” a TVD, che sta per concludersi, ho pensato che, oggi, ho scritto anche due articoli su Arrow, per cui volevo che questo fosse il primo giorno dopo più di 4 anni in cui il tema principale sono le “3 Serie in 3 Sere”. Non so se ve lo ricordate, ma, nell’Autunno del 2012, la parte centrale del mio blog erano recensioni di The Vampire Diaries, Arrow e New Girl.

Arrow ed il suo universo condiviso continuano ad essere importanti qui, mentre TVD è tornato ogni tanto. New Girl, invece, è completamente sparito dai radar, tant’è che, tra Gennaio 2013 ed oggi, ho dedicato solamente un articolo alle disavventure di Jessica Day. La parte divertente è che il penultimo riguardava come in molti trovassero il mio blog grazie a New Girl, quasi come se la cosa mi fece provare ribrezzo e smisi di scriverne. In realtà, il motivo per cui non ne ho più scritto è semplice: ho abbandonato la serie.

Infatti, io so poco o niente di quanto è successo in New Girl, se non che pare che Megan Fox sia apparsa in episodi in cui la Deschanel era incinta.

Tuttavia, per rendere questa giornata una sorta di ritorno di “3 Serie in 3 Sere”, vi posto qui la sigla di New Girl. Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Il promo per l’evento del finale di serie di The Vampire Diaries

6 Mar

The Vampire Diaries: l’amico delle superiori

3 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

The Vampire Diaries ha debuttato nel 2009, quando io avevo 16 anni. Tuttavia, io l’ho cominciato l’anno successivo, nel 2010, e ricordo ancora quando guardavo gli episodi una volta tornato da scuola.

Per questo, TVD è, per me, come un amico del liceo, di quelli che contatti con frequenza e con cui passi del piacevole tempo libero insieme.

Poi, però, il mio rapporto con TVD ha iniziato a scemare proprio dopo l’esame di maturità, per cui è come quando ti rendi conto che il motivo per cui tu e Tizio siete amici è che vi vedete tutti i giorni nello stesso posto, ma, una volta tolto questo aspetto, il rapporto si deteriora.

Certo, dopo anni piacevoli passati insieme, la cosa è graduale, ma, pian piano, l’amicizia va via, a parte sporadici incontri. Pensate al blog: se prendi gli articoli su TVD scritti tra il 2013 ed il 2017, comunque non arrivi al numero di post su questa serie del 2012.

Adesso, TVD sta per finire, chiudendo i battenti tra una settimana. Immaginate di sapere che quel vostro amico si trasferirà, andando in un posto molto lontano, e questa sarà l’ultima volta che potrete frequentarvi.

Io non dimenticherò mai i piacevoli momenti e tutto ciò che devo indirettamente a questa serie, per cui attenderò Venerdì prossimo per un ultimo, grande saluto.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!