Archivio | Cinema RSS feed for this section

Il trailer italiano del nuovo film di Tomb Raider!

20 Set

Bentornati nel blog vuoto. Per anni si è parlato di un terzo film tratto dalla saga di videogiochi Tomb Raider che, però, ricominciasse da capo, senza tenere conto dei due film con Angelina Jolie.

Non era molto chiaro chi sarebbe stata Lara Croft, finché non è stata scelta Alicia Vikander, per un film ispirato alla versione Square Enix della saga.

Infatti, il trailer sembra un perfetto richiamo al videogioco del 2013, con Lara alla ricerca di un tesoro perduto a bordo di una spedizione che, però, naufraga in un’isola piena di loschi figuri.

Ecco il trailer italiano.

 

A me sembra di vedere una Lara più fedele, intelligente ma determinata e che sembra anche esperta in quello che fa (i videogiochi lo dicono che Lara vive avventure da quando era adolescente). Mi sembra anche ispirare fiducia positiva, nel senso che potremmo vedere anche un buon film quando uscirà, a Marzo.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Una scena tagliata di Wonder Woman rimanda a Justice League?

30 Ago

Bentornati nel blog vuoto. Il 19 Settembre, Wonder Woman, il film che ha dominato i botteghini dell’estate, uscirà in DVD. A quanto pare, però, una delle scene tagliate ha fatto discutere i fan per come sembri spianare la strada a Justice League.

Ora, vi chiederete come faccia un film ambientato quasi 100 anni prima a farlo, ma la scena in questione, nel finale, sembra un chiaro richiamo.

In sostanza, c’è un epilogo in cui Etta Candy e gli uomini che hanno seguito Diana e Steve si riuniscono perché incaricati di una missione: portare qualcosa di molto antico e molto potente agli americani. Il richiamo è vago, ma potrebbe tranquillamente trattarsi di una Scatola Madre, considerando che questi tre artefatti sono finiti sulla Terra migliaia di anni fa. Sappiamo che una è stato nascosto dagli atlantidei e un’altra è nell’Isola Paradiso, ma la terza è in possesso del dottor Silas Stone, che l’ha usata per salvate la vita di suo figlio e renderlo un vero e proprio Cyborg.

Come fa ad esserne in possesso? Magari, la missione segreta di Etta e gli altri riguarda proprio il portare la Scatola Madre in America. Questo, oppure il secondo film di Wonder Woman sarà ambientato negli Stati Uniti proprio per mostrare cosa fosse.

Insomma, adoro come questi riferimenti vaghi possano farti dire che, in effetti, ci sta che gli eventi del film siano legati in qualche modo off-screen.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Dai Batman di Nolan a Twilight: quando Hollywood segue il leader (e quando pensa che sia meglio non farlo)

27 Ago

Bentornati nel blog vuoto. Hollywood ragiona in una maniera che non ho mai compreso, ed è una medaglia a due facce di cui ora vi parlo. Per capire di cosa parlo, io ora divido l’articolo in due.

Seguire il leader

Ad Hollywood, pensano che, se qualcuno porta qualcosa di innovativo ed ha successo, allora bisogna fare come lui. Penso bastino due registi in questo caso: Christopher Nolan con Batman Begins e James Cameron con Avatar.

Quando è uscito il Batman di Nolan, tutti a pensare che i film dovessero diventare dei reboot cupi e realistici. Dimenticandosi di una cosa: con Batman, la cosa funziona perché è un eroe oscuro e senza superpoteri, quindi puoi tranquillamente farlo cupo e realistico.

Una cosa simile con Joker. Quanti film hanno visto il cattivo essere “pazzo” ed avere come parte del suo piano il dover essere catturato? Insomma, cose del genere funzionano con Joker perché è Joker! Non voglio più vedere film che cercano di emulare Heath Ledger. Insomma, Jared Leto interpreta lo stesso personaggio, eppure secondo voi è una fotocopia di Ledger? No, quindi se puoi fare un Joker diverso da Joker perché non vale con gli altri?

Con Avatar, tutti hanno iniziato a convertire i film in 3D, quando Avatar ha avuto il suo successo perché Cameron ci ha speso più di dieci anni, e il risultato visivo si era visto eccome. Molti altri film non erano stati pensati per il 3D e quindi non lo sfruttano!

Perché nel titolo ho messo Twilight? Perché tutti gli adattamenti young adult cercano di ripercorrere la chiave del suo successo: il triangolo amoroso.

Tuttavia, in Twilight, il triangolo era il fulcro, quindi ci stava che dedicassero tutto il film a Bella Swan che si divide tra i due contendenti. Gli altri film hanno in comune con Twilight solo che il protagonista è giovanissimo, quindi il triangolo spreca tempo inutile!

Se lui ha fallito, tutti falliranno

Una cosa che odio, poi, è che Hollywood pensa che, se un film ha fallito, allora tutti falliranno. Non è che pensano che un brutto film fallisca perché è un brutto film: pensano che quel concetto non piaccia.

Di solito, a soffrirne sono i film con protagoniste femminili. Wonder Woman è stato il primo cinecomic al femminile dopo dodici anni. E i film “d’azione” se sei una donna puoi farli solo se ti chiami Charlize Theron a questo punto. Va beh, sembra quasi che Hollywood abbia una sola attrice bionda per ogni fascia d’età. Un’ultrasessantenne che non si limita ad essere “la nonna”? Meryl Streep. Una venticinquenne sofisticata che è al centro di numerose vicende? Jennifer Lawrence. Una ragazzina “badass”? Chloe Moretz.

Insomma, se qualcuno fallisce, tutti smettono di seguire la ruota. La Disney ha messo in pausa i prodotti originali per il flop di Tomorrowland, che è un film che non ti fa capire di cosa si sta parlando. Insomma, quello è un brutto film perché è brutto!

Dai, finiamo qui l’articolo. Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Batman v. Superman e Civil War: le ideologie dietro i due scontri sono davvero le stesse?

26 Ago

Bentornati nel blog vuoto.

L’anno scorso, abbiamo avuto due cinecomics con la struttura simile: Batman v. Superman e Civil War.

Ora, secondo molti, la struttura li accomuna così tanto che, facendo un paragone culinario, è come se fossero due torte realizzate rispettivamente senza seguire la ricetta e facendolo meticolosamente.

Tuttavia, mi chiedevo se alla base dei due scontri fra supereroi ci siano le stesse ideologie. Proviamo ad analizzarli.

Continua a leggere

Batman and Harley Quinn: 5 aspetti negativi di questo film

24 Ago

Bentornati nel blog vuoto. Fino a un anno fa, il solo film animato DC che non mi era piaciuto era “Superman: Doomsday”, ma poi è uscito “The Killing Joke” e quei film sono diventati due.

Con questo, sono tre, quindi questo film si merita un “10 aspetti negativi”. Tuttavia, per questo film, me ne bastano semplicemente 5.

Continua a leggere

Why is it so much confusing that DC live-action properties don’t share one single continuity?

23 Ago

Welcome back to my blog.

DC doesn’t unite TV and movies, it’s confusing

How can they have to Supermen and two Flashes? It’s confusing

This movie won’t be in the DCEU it’s confusing

People, what the hell?!

Can you please tell me how is it so much confusing that DC doesn’t have one single live-action universe?

Every time, it feels like it’s something so wrong that an upcoming TV show won’t have connections with another property, and it’ll confuse viewers.

Why? Just why?

I don’t think it’s that much complicated: the DC Extended Universe and the Arrowverse are two separate continuities, so you don’t have to watch 4 shows to understand the movies or Justice League to figure out the next Arrow crossover.

Yes, they have more characters played by different actors at the same time, but it’s not like the two look alike or there’s ambiguity with their continuity. I would understand if, say, Henry Cavill was also Superman on Supergirl or The Flash starred Ezra Miller, but that’s not the case: you can clearly notice that they won’t have anything to do with eachother.

I still find it “funny” when they say “Arrow got rid of Deadshot to avoid confusion with Suicide Squad”. Right, because someone would clearly mistake Michael Rowe for Will Smith! 

Again, with the whole “these movies won’t be connected”. Okay, all you have to do is don’t expect connections, and you can skip one movie if you only want to watch the other.

Why the hell is that confusing? I mean, we’ve had three actors playing Sherlock Holmes at around the same time (Guy Ritchie movies, BBC show and Elementary), but I never heard someone being confused about it.

Or, back in 2006, no one said anything with Superman Returns not only avoiding links with Smallville, but continuing the Richard Donner films.

Just tell me why would it be confusing.

See you, next time, here, on the Empty Blog!

Giusto per evitare ulteriori confusioni, riepiloghiamo gli universi live-action DC attualmente esistenti

23 Ago

Bentornati nel blog vuoto. Una cosa comune nei fumetti DC è che non esiste soltanto l’universo principale, ma gli altri universi giocano un ruolo importante all’interno delle pubblicazioni.

In ambito live-action, quindi, la Detective Comics ha sviluppato numerose Terre, soprattutto in TV, che, da 5 anni a questa parte, raccontano le loro storie creando i propri mondi.

Ora, a me la cosa non confonde affatto, ma c’è già chi si ritroverebbe con le mani nei capelli per situazioni tipo “ci sono due Flash” o “quali serie devo guardare per capire cosa sta succedendo?”.

Per questo, eccovi una lista degli universi attualmente in onda. E sì, terrò conto delle pubblicazioni Vertigo. Ah, e mi limito al live-action, che, se pensiamo a quelli animati, non ne usciamo più.

Continua a leggere