Archivio | Cinema RSS feed for this section

10 Italian movies from the 2010s (plus some shout-outs) I would suggest

14 Ago

Italy has always had a rich movie industry, especially in the 1950s and 1960s, when it had nothing to envy to Hollywood, with movies that frequently won the Academy Award for Best Foreign Picture and that were well praised and well known (think about “La Dolce Vita”).

Since then, however, there has been a decline in terms of quality, funding and even interest from moviegoers and producers, and so, on the surface, it always seems like there are only two types of movies that come out in Italy: cheesy comedies (most of them so bad that Adam Sandler would look like a comedy king when compared to them) and overly dramatic “slice of life” movies, which are amazing, but it seems like you can’t have a good film without having those simple (at least on the surface) premises.

However, in this current decade, we have seen multiple Italian films that tried to make something new, to think outside the box, and produce a level of quality that you would expect from American, British or even French movies to stay in continental Europe.

Those movies don’t always manage to gross enough money, but they are heavily praised, even in foreign countries.

Therefore, I have selected here a list of 10 movies that came out in this decade for you to enjoy. They could be a nice exercise to improve your Italian, if you are learning it, or just a nice way to spend an afternoon by watching something new.

Without further to do, let’s begin our list of 10 recent Italian movies that I’d suggest to watch.

Continua a leggere

Annunci

The DC live-action multiverse is finally canon thanks to “Worlds of DC”!

23 Lug

Immagine correlata

Welcome back to my blog. 

Back in 2012-2013, when Arrow was airing its first season, fans started wondering if it would have had anything to do with Man of Steel, which would have kickstarted DC’s equivalent to the Marvel Cinematic Universe.

For more than a year, everything was left ambiguous. Batman v. Superman was announced, The Flash appeared on Arrow and everybody started thinking that this would have been a nice fusion of the movies and TV shows.

However, it was then revealed that the movies would have been their own thing, the DC Cinematic Universe, whereas the TV shows were going to be separate universes. It seemed like a live-action multiverse was going to take place.

In fact, Arrow and The Flash weren’t just airing while the movies were in production, but NBC also had a Constantine show, Fox had Gotham and CBS was going to produce Supergirl.

Of course, that felt like a hugely missed opportunity, because you can’t have almost every corner of network TV filled with DC shows without even try to just broadly connect them.

However, it was then shown that the connection was indeed real: John Constantine appeared on Arrow, while Supergirl was stated to be one of the multiple Earths of The Flash. Gotham was the only one on its own, but the cast was open to make a crossover.

Then, it was the time of the movie universe, which was then called DC Extended Universe. 

We all know how everything turned out to be with what was supposed to become the Pepsi to Marvel’s Coca-Cola. It was clear how the TV shows were way better connected, and that the Arrowverse was much closer to be the actual DC answer to the MCU.

In fact, while the TV side of DC is thriving (especially now, with the upcoming DC Universe streaming service), the movie side is falling all over the place, with the top being Martin Scorsese’s Joker movie, which would have not cared about the DCEU’s iteration of the clown prince of crime.

It seemed like the project of a movie franchise was going to be dead after only 5 movies (not including the three currently in different stages of production).

However, at San Diego Comic-Con, it was announced that this franchise would have taken a new name. Well, not new, because, apparently, DC Extended Universe wasn’t even the official name, so it’s more like asking someone to stop using a made up name before revealing the true one, which is:

WORLDS OF DC!

An excellent title that opens the possibility of creating limitless franchises and, who knows, finally tying together all the projects that started popping up during this half decade.

Elseworlds movies may happen (with The Joker as the first one) and a movie or a TV show can be part of the franchise even without following its continuity. It’s a win-win scenario where the DC Extended Universe can continue existing, but by becoming part of something way bigger.

After all, nothing stops DC from adapting the Infinite Earths, so maybe this is where they can be headed.

Okay, it’s been more than a year since the last time something related to a DC movie made me excited.

Well, I am glad that DC decided to finally acknowledge that they have been building up a huge multiverse in movies and TV shows, and everything would have been a big waste if they decided to simply toss them in favor of a franchise that has hit rock bottom multiple times. 

In fact, I will now ask you which shows and franchises you think they should deserve to be part of this franchise.

  • The DC Extended Universe (which is still the biggest franchise there)
  • The Arrowverse (the live-action multiverse that keeps growing and growing after six years)
  • Gotham (the biggest network show not to be part of the Arrowverse, at least not yet)
  • Black Lightning & iZombie (they’re probably Arrowverse, though)
  • The DC Universe shows (will they be their own Earth?)
  • Krypton (is it still a DCEU prequel?)
  • The Joker movie (as the first of a series of Elseworlds)
  • Pennyworth (upcoming show about Batman’s butler)

It would be pretty interesting to see those franchises be united as one, which would reflect the early days of American comic books, when the various books weren’t supposed to be together, and as such they formed many continuity snarls when they did.

See you, next time, here, on the Empty Blog! 

I film e le serie che ho visto a Maggio e Giugno 2018

3 Lug

Bentornati nel blog vuoto. A Maggio, ho visto talmente pochi film e telefilm che ho pensato di riservare articoli su ciò che ho visto al mese di Giugno … nel quale a mia volta ho visto molto poco. Per questo, adesso pubblicherò un articolo su cosa ho visto in questi due mesi. Cominciamo!

Continua a leggere

DC Extended Universe: ma quali sono i film della Fase 2?

22 Mag

Risultati immagini per DC Extended Universe

Bentornati nel blog vuoto. Quand’è stata l’ultima volta che ho fatto un articolo sul DC Extended Universe?

Sono passati molti mesi, al punto che Justice League doveva ancora uscire dalle sale.

Tuttavia, a breve questo franchise compie 5 anni, e pensavo che mi piacerebbe parlarne un po’, ma magari in un articolo diverso da quello di oggi.

Il DCEU non può essere diviso in fasi perché, a differenza del suo più diretto rivale, non ha qualcosa verso cui convergere, o perlomeno non è mai stato reso noto che c’è un equivalente di Infinity War in cantiere o intenzioni da parte della Warner Bros. di arrivare a qualcosa di specifico.

Tuttavia, abituato all’MCU, vorrei parlare dei film post-Justice League con il termine Fase 2, chiedendomi: ma quali sono i film della Fase 2?

L’approccio del DCEU è sempre stato caotico, al punto che sin dagli inizi non era mai chiaro cosa sarebbe avvenuto dopo. Ed ora, dopo il fallimento di Justice League, l’ennesimo del franchise, ci si chiede come potrebbe continuare.

Al momento, parrebbe che tutti i progetti proposti avranno semplicemente in comune di essere ambientati nell’universo DC, con persino altre idee messe da parte, come Martin Scorsese che vorrebbe fare un film a parte sul Joker.

Adesso, divido i film in due: quelli in produzione e sicuri e quelli al momento ancora annunciati, e dei quali non si sa ancora nulla.

Continua a leggere

I film e le serie che ho visto ad Aprile 2018

6 Mag

Bentornati nel blog vuoto. Nel corso di Aprile, ho visto decisamente poco, considerando che ci sono soltanto due film nel mucchio. Infatti, procediamo subito!

7 Aprile

Risultati immagini per the titan

The Titan

Sam Worthington è una meteora stranissima, perché è conosciuto come “quello di Avatar” … ma non è che il film abbia lasciato un impatto nella cultura popolare. Per questo, mi è piaciuto vederlo in azione in un film del genere in cui è il protagonista, ma non è il protagonista. Certo, avrebbero potuto dedicare più spazio agli esperimenti a cui si sottopone, ma l’ho gradito.

Risultati immagini per the good place

The Good Place

Io sono il tipo che, guardando le premesse di una sit-com, riesce a trovare ciò che la trasforma in qualcosa di drammatico. In questo caso, la protagonista, per un errore burocratico, finisce nel Posto Buono, ma semplicemente perché l’hanno confusa con un’omonima. Ovviamente, siccome un posto del genere non è fatto per chi non è stato tra i più buoni del Mondo, tutto va in malora. Io ho visto solo il pilota, ma non potevo fare a meno di pensare a quella donna che è stata una persona d’oro, salvando continuamente vite e rendendo il Mondo un posto migliore … per poi finire agli “Inferi” solo perché una sua omonima è morta quando lo ha fatto lei. E, come se non bastasse, quella sua omonima crea scompiglio in “paradiso”. Non credo di continuarla.

7-8-9 Aprile

Risultati immagini per f is for family season 2

F is for Family (da 2×05 in poi)

Non guardate mai questa serie in treno! Ci sono improvvise scene molto spinte e disgustose, perché questa serie non ha peli sulla lingua e affronta tematiche importanti in un modo efficace. Consiglio la prima stagione per un semplice motivo: io, nato nel 1993, sono riuscito a immedesimarmi in una serie animata ambientata nel 1973.

15 Aprile

Risultati immagini per kyuranger dekaranger

Crossover Kyuuranger-Dekaranger-Gavan

In quello che è praticamente l’ultimo tokusatsu che vedrò per lungo tempo, ho avuto un assaggio “particolare” di un’altra parte degli universi interdimensionali. Di solito, film e fumetti, quando hanno qualcuno provenire da un’altra dimensione, ti dicono che è piena di problemi, ma non puoi conoscere tutto. Qui, sono i protagonisti a provenire da una dimensione alternativa molto cupa, e noi (almeno chi segue la serie) la conosciamo. Un bel modo di mettere da parte una mia passione, devo ammetterlo.

16-17-18 Aprile

Risultati immagini per lost in space 2018

Lost In Space

Questa serie è realizzata molto bene, perché prende qualcosa creato negli anni ’60 e lo adatta al Mondo moderno in chiave drammatica. Ad esempio, qui la gente cerca nuove colonie spaziali per il sovraffollamento della Terra, mentre quella originale semplicemente mostra come tutti si aspettavano sarebbe stato il 2000. Anzi, è ambientato nel 1997! A me diverte quando vedo serie e film di fantascienza classici che ti dicono “è il lontanissimo anno 2001, e la razza umana vaga nello spazio con la sua avanzatissima tecnologia”. Ah, sarebbe stato bello se avessero avuto ragione.

19 Aprile

Ave Cesare

Gran bel film dei fratelli Cohen. Ve lo consiglierei, ma dovreste perlomeno conoscere la Hollywood del periodo d’oro.

21 Aprile

Risultati immagini per kakegurui logo

Kakegurui 1×01

Ammetto che è stato particolare. Da un po’ non guardavo un anime, e mi ha colpito. Una chicca: l’ho guardato perché, quando vado in biblioteca, su uno dei computer su cui eseguiamo le ricerche per trovare i libri, c’è proprio la protagonista di Kakegurui sul desktop.

27 Aprile

Risultati immagini per infinity war

Avengers: Infinity War

Sono uscito dal cinema felice di aver visto un film del genere! A me sembra sempre che i blockbuster evitino troppi rischi e che difficilmente ti tengano con il fiato sospeso, ma questo non l’ha fatto. Ad ogni scena pesante, pensavo “ti prego, fallo!”. Sarebbe bello se i kolossal (perché non li chiamiamo più kolossal?) moderni seguissero l’esempio di Rogue One e Infinity War.

E questo è quanto. Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Immagine

RIP Verne Troyer (1969-2018)

22 Apr

Risultati immagini per minimè

Film visti tra il 20 ed il 31 Marzo

6 Apr

Bentornati nel blog vuoto. Nel corso del mese di Marzo, ho praticamente visto soltanto dieci film, includendo quelli di cui vi parlo qui.

20 Marzo

Confusi e Felici

Risultati immagini

Sulla carta, questo film poteva essere interessantissimo. Uno psicanalista scopre di essere affetto da maculo-patia, e, disperato, si isola da tutto e tutti. Per questo, i suoi clienti decidono di andare da lui, e, scoperto il motivo della sua sparizione, decidono di aiutarlo a vedere cose che non ha mai visto, e che non potrà più vedere.

Le storie dei clienti sono anche carine sulla carta. Marco Giallini interpreta uno spacciatore che scopre di avere ingravidato un’immigrata, c’è un autista di autobus molto attaccato alla mamma, una ninfomane, un telecronista in preda a scatti di rabbia, una ragazza (appare in due-tre scene in cui dà a tutti degli sfigati) ed una coppia che non trova più soddisfazione a letto, soprattutto perché lui è più interessato al web che a lei.

Alcune situazioni io le avrei gestite meglio. Innanzitutto, quello degli scatti d’ira scopriamo che è in cura dal protagonista da 15 anni. Ecco, avrei adorato una scena in cui Bisio si arrabbia con lui perché vederlo ancora nel suo studio dopo tre lustri gli fa comprendere di non essere un bravo psicanalista.

Oppure, il “mammone” avrebbe potuto avere scene un po’ più rispettose, senza cadere nel cliché tipo “io e mia mamma abbiamo un rapporto sano” e poi squilla il telefono. C’è una scena a metà film che mi ha fatto rabbrividire al pensiero di come siano riusciti a ficcare battute squallide in un momento tanto drammatico.

La coppia ha begli spunti, soprattutto perché vediamo che non è che lei sia tanto buona con lui. Tuttavia, lui è un personaggio assurdo, la classica rappresentazione di chi è fissato col web, quasi come se ci vedessero come tipi che si dimenticano del Mondo, al punto che lui inizia a criticare il personaggio di Bisio mentre lui è nella stessa stanza (per quanto quello mi sia piaciuto un po’).

Dai, passiamo al resto.

22 Marzo

Black Lightning 1×06

Risultati immagini per cw black lightning logo

Io questo episodio l’ho mandato avanti senza neanche concentrarmi più di tanto. Da un lato, credo sia perché non ho tutta questa voglia di serie sui supereroi, dall’altro perché non mi sento affatto coinvolto. Ah, e, a parte un pezzo di puntata di Good Morning Call e le clip di Skam Italia, questo è stato l’unico episodio di una serie che ho visto in tutto Marzo!

26 Marzo

Warm Bodies

Risultati immagini per warm bodies poster italiano

Warm Bodies è uno di quei film usciti quando gli studios cercavano di avere una storia d’amore soprannaturale sulla scia di Twilight. Lo so, sbaglio a pensarlo, ma la protagonista femminile qui è interpretata da Teresa Palmer, che credo sia una delle attrici che più somigliano a Kristen Stewart. Se non volevi farmi pensare a Twilight, non sceglievi una Bella Swan bionda. (Se volete un film tratto da un romanzo YA in cui c’è la Palmer, consiglio Io Sono il Numero Quattro)

Comunque, il film inizia in modo divertente, con alcune battute sul mondo degli zombie, pur con qualche incongruenza (il protagonista a stento ricorda chi sia lui, però ha dei pensieri sul mondo che c’era prima). Tuttavia, diventa successivamente un film scontato e senza troppi ostacoli, e nemmeno il fatto che tutto sia un continuo riferimento a Romeo e Giulietta aiuta (me ne sono accorto quando R, lo zombie, si trova davanti al balcone di Julie).

Insomma, io di questo film consiglio i primi minuti, poi basta.

31 Marzo

Batman: Gotham by Gaslight

Risultati immagini per gotham by gaslight

Sia Gennaio che Febbraio sono iniziati e finiti con un film che mi è piaciuto, e anche il primo film visto a Marzo l’ho apprezzato. Insomma, non volevo finire Marzo con un film brutto, così mi sono guardato l’adattamento di Gotham by Gaslight, il primo degli Altrimondi DC (storie che non seguono la continuità dei fumetti per raccontare qualcosa di originale).

La storia è “semplice”: Jack lo Squartatore in questo fumetto non attacca Londra, ma Gotham City, e quindi vediamo i personaggi classici di Batman in un contesto “vittoriano”.

Mi è piaciuta l’ambientazione, anche perché penso che Gotham sia perfetta per queste storie retrò, visto che la dipingono sempre come se si fosse fermata agli anni ’30 o ’40 (infatti la serie TV Gotham ricalca questo aspetto alla perfezione).

Inoltre, è gradevole anche lo spazio e l’inclusione che hanno riservato ad alcuni personaggi. Ad esempio, ci sono tre ragazzini che altri non sono che Dick Grayson, Jason Todd e Tim Drake.

Insomma, io ho apprezzato molto questo film, ed è di certo il migliore tra quelli visti negli ultimi giorni di Marzo.

Da allora, non ho ancora guardato nulla, a parte le altre clip di Skam Italia, ma magari ne parlo in un articolo a parte.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!