Archivio | gennaio, 2019

Perché Gennaio sembra un mese così infinito?

31 Gen

Bentornati nel blog vuoto. Questo è il mio primo post del 2019, e mi sembra stranissimo che sia arrivato il 31 di Gennaio. Neanche la ricordo l’ultima volta in cui non ho scritto nulla per un mese!

Comunque, il primo mese di quest’anno è finito, ed io ho constatato ancora una volta come sia opinione di tutti che questi 31 giorni sembrino infiniti.

Beh, io volevo provare a dare la mia opinione del perché succede.

Vedete, io penso che la nostra coscienza tenda a vivere un determinato periodo di tempo allo stesso modo, a parte al suo inizio e alla sua fine.

Fateci caso con le settimane: quando è stata l’ultima volta che avete vissuto, di Mercoledì, uno stato d’animo diverso da quello del successivo Giovedì? Di solito, si passa direttamente da “che nervi, il Lunedì” a “evviva, il fine settimana!”, come se gli altri giorni non fossero nulla.

Questo capita anche con periodi di tempo più piccoli. Se dovete fare qualcosa alle 17, e sono le 16:23, la vostra mente penserà “ho ancora più di mezz’ora”, e sarete tranquilli, ma, alle 16:55, ecco che si pensa a che l’ora stia finendo.

Con un anno, quindi, la mentalità “siamo in quest’anno” arriva subito dopo le feste, per cui non c’è alcuna differenza tra come ti senti il 2 Febbraio, il 17 Marzo, il 23 Agosto o il 10 Novembre. Quindi, poiché ti senti come ti senti in Autunno, l’idea che Capodanno sia passato da meno di un mese ti sorprende, sia in positivo sia in negativo.

Dopotutto, non ho mai visto nessuno parlare di quanto siano lenti e lunghi gli altri mesi, sempre e solo Gennaio.

Con questo post, do inizio al 2019 del mio blog, e mi chiedo cosa possa avvenire in futuro.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci