Quella volta che restai sveglio tutta la notte

6 Ago

Bentornati nel blog vuoto.

Mentre programmo l’articolo affinché esca in nottata, penso a come io sia sveglio senza interruzioni da 27 ore e mezzo, essendomi addormentato per tutto il Venerdì pomeriggio al punto tale da non aver dormito la sera.

In queste 27 ore, penso che la cosa più eclatante che abbia fatto sia stata guardare Your Name.

Tuttavia, il mio pensiero è rivolto alla prima volta che mi accadde di fare più di 24 ore di veglia, ormai otto anni fa.

Estate 2009: un giorno, per il troppo caldo, mi alzo alle 3 e 20. Dopo aver bevuto, decido di mettermi alla prova e resistere fino all’alba. Così, mi alzo, cercando di vedere come sarebbe proseguita la giornata.

La mattinata è normale, ed anche il pranzo. Poi, però, intorno alle 15, entro in camera mia, chiudo la porta a chiave e mi stendo. Quando riapro gli occhi, sono le 23, ed io ho dormito per tutto il tempo. Fortunatamente, ho interrotto il sonno per un istante, permettendo a mio fratello di entrare in camera mia, ma fatto sta che sono le 23 e io mi sono appena svegliato.

Così, vado in sala da pranzo, e decido di passare la nottata davanti alla TV, pure per vedere cosa davano a notte fonda.

Non ricordo cosa ho fatto per il resto della giornata, ma quella sera dovevamo andare a guardare il sesto Harry Potter, e tornammo a casa a mezzanotte, per cui restai sveglio per 25 ore.

Da allora, il mio record è diventato di 32, e ammetto che non è uno di quei record che desidero provare a battere. Insomma, credo che non mi capitasse di restare sveglio per più di 24 ore di fila da circa due anni.

Dai, adesso programmo l’articolo, spengo tutto e mi fiondo a letto. Buonanotte, e buona Domenica.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

21 Risposte to “Quella volta che restai sveglio tutta la notte”

  1. wwayne 6 agosto 2017 a 9:16 pm #

    Anche a me da qualche giorno capita di addormentarmi di pomeriggio. Detesto fare la pennichella perché mi altera il normale ritmo sonno – veglia, ma la combo caldo + senso di pesantezza post – pranzo mi rende praticamente impossibile restare in piedi, e quindi spesso cedo.
    Per quanto riguarda la tua situazione, ricordo di aver sentito dire in una puntata di Law & Order che per il corpo non è salutare una veglia che superi le 17 ore. Di conseguenza, il mio consiglio è di non fare più queste maratone, perché poi il corpo ti presenta il conto.

    • ilblogvuoto 6 agosto 2017 a 11:11 pm #

      WWAYNE! Ciao, avevo sentito la tua mancanza in questi giorni. Beh sì ma infatti sono situazioni che capitano raramente, e di solito 16-17 ore è il tempo in cui sono sveglio. Infatti sto per andare a dormire dopo essermi svegliato alle 9:30 stamattina. Buonanotte!

    • ilblogvuoto 6 agosto 2017 a 11:12 pm #

      Comunque parliamo di eventi che se accadono accadono una volta l’anno, intendo quando sto 24 ore di fila sveglio. Non è che sia qualcosa che mi piaccia tanto fare …
      Buonanotte!

    • ilblogvuoto 7 agosto 2017 a 6:23 pm #

      Come sta procedendo la tua estate?

      • wwayne 7 agosto 2017 a 7:58 pm #

        Faccio tutti i giorni qualcosa di collegato al mio lavoro, perché totalmente a riposo non so stare. Per la maggior parte del tempo comunque leggo e guardo qualcosa. Tu come procedi?

      • ilblogvuoto 7 agosto 2017 a 8:03 pm #

        Ogni giorno sto facendo qualcosa di diverso. Però ora ho già sonno quindi magari ne parliamo un’altra volta. Buonanotte!

      • wwayne 7 agosto 2017 a 8:22 pm #

        Anche a te! 🙂

      • ilblogvuoto 9 agosto 2017 a 10:44 pm #

        Wwayne, ormai tra poche ore uscirà La Torre Nera. Per caso, non è che potrei sapere che opinione hai dei film la cui produzione è travagliata e richiede anni, come nel caso di questo film?

      • wwayne 10 agosto 2017 a 10:07 am #

        Che nel 99% di casi sono condannati al flop. Non so perché, ma quando si diffonde la notizia che un film ha avuto una produzione travagliata la cosa fa una pessima impressione sugli spettatori. Ed è sbagliato, perché un film può aver avuto problemi di ogni genere ed essere comunque ottimo. E’ il caso ad esempio di Jane got a gun, che ti consiglio caldamente se non l’hai già visto.

      • ilblogvuoto 11 agosto 2017 a 9:52 am #

        Sai perché, secondo me? Perché si associa la produzione travagliata a “non hanno idee chiare” e “non sanno fare bene il loro lavoro”. Insomma, la gente pensa che sia talmente facile realizzare un film che se hai la benché minima difficoltà allora non va bene.

      • wwayne 11 agosto 2017 a 10:20 am #

        E’ legittimo che vengano in mente idee come queste. Ma è altrettanto doveroso precisare che gli incidenti di percorso capitano, e spesso sono totalmente indipendenti dalla volontà e dall’operato di chi ci inciampa.

      • ilblogvuoto 11 agosto 2017 a 10:29 am #

        Allo spettatore medio secondo te importa? La gente seriamente pensa che fare un film sia facile, roba che “ma che sarà mai”. Anche film “stupidi” con poco budget e poche scene richiedono molto impegno.

      • wwayne 11 agosto 2017 a 1:06 pm #

        Ah, sono totalmente d’accordo. Ed è per questo che nel mio blog pubblico solo recensioni positive: se un film mi ha fatto cagare lo tengo per me, non lo vado a spifferare ai 4 venti. Questo perché, delle centinaia di persone che ci hanno lavorato, sicuramente almeno una ci avrà messo tutto il suo impegno, la sua fatica merita rispetto e io non mi sogno neanche di mortificare i suoi sforzi.

      • ilblogvuoto 12 agosto 2017 a 9:52 pm #

        Scusami, avevo letto il commento solo ora. Comunque l’altro giorno ho visto il film d’azione John Wick. Potrei sapere cosa ne pensi?

      • wwayne 13 agosto 2017 a 9:03 am #

        Mi è capitato di dargli una chance quando è passato su SKY, ma ho interrotto quasi subito, appena ho capito che il cane avrebbe fatto una brutta fine: la mia anima cinofila si è ribellata. 🙂

      • ilblogvuoto 13 agosto 2017 a 4:07 pm #

        Ah, sei di quelli che non riesce a guardare se un cane muore? Allora scommetto che se sapessi cosa combina John Wick dopo penserai “sì, reagirei anche io così”

      • wwayne 13 agosto 2017 a 9:09 pm #

        Esatto! 🙂

      • ilblogvuoto 14 agosto 2017 a 6:30 pm #

        Beh, se facessi un articolo su John Wick, lo leggeresti comunque? Perché io volevo farlo aspettandomi la tua opinione.

      • wwayne 14 agosto 2017 a 7:16 pm #

        Se lo scrivi senza spoiler sì. 🙂

      • wwayne 15 agosto 2017 a 10:11 am #

        Corro a commentarlo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: