“Imitare quelli di Tekken 3”

16 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Ieri, guardavo con la mia famiglia un vecchio filmino di quando compii 7 anni. Era il 2000, e ci sono porzioni in cui io e mio fratello (che ne aveva 4 e mezzo) ci allenavamo a pallacanestro, per poi tornare a casa e giocare.

Il nostro gioco preferito, però, era “imitare quelli di Tekken 3”, che era sicuramente il videogioco che occupava la maggior parte della nostra infanzia.

Vedere il filmino mi ha ricordato che noi non è che facevamo la lotta, ma cercavamo di riprodurre (in modo più o meno fedele. E sottolineo più o meno vista la mia assenza di agilità) le varie mosse, i suoni e quant’altro.

Era, insomma, come se “recitassimo”, il tutto con mio fratello che mi guidava (allora, non avevo quasi per niente immaginazione, quindi faceva tutto lui. Ed ero puntualmente io quello che schiattava, perché gli divertiva vedermi piangere).

Era qualcosa di stupendo, perché noi passavamo ore ed ore a divertirci.

Per questo, mi sembrava giusto dedicarci un post.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: