Un piccolo estratto di sammarinese

4 Lug

San Marino – Bandiera

Bentornati nel blog vuoto.

Per pura curiosità, mi chiedevo se a San Marino si parlasse una lingua vera e propria o un “semplice” dialetto, scoprendo che la risposta è la seconda.

Il sammarinese, infatti, è considerabile un dialetto del romagnolo in quanto simile alla variante di Rimini.

Per questo, ora volevo mostrare un componimento in sammarinese di Nino Lombardi, uno dei più celebri autori del microstato.

« Sa l’eria tevda ch’porta inscìm l’avril
us ved al pavaiòli a svulazé
che in gir ti chemp al va cumé a purté
l’augùrie più gradid e più gentil. »

Notare come sia quasi del tutto simile all’italiano, o comunque alle lingue parlate in Italia del nord, per quanto ci sia la parola “pavaiòli” che forse potrebbe destabilizzare chi non sa che significa “farfalle”.

L’articolo si conclude qui.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Una Risposta to “Un piccolo estratto di sammarinese”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il monegasco discende dal ligure | Il blog vuoto - 11 luglio 2017

    […] praticamente le lingue parlate in Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia-Romagna (per cui anche il sammarinese è della stessa […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: