Serie A: il ciclo delle debuttanti

9 Giu

Bentornati nel blog vuoto.

Nel 2013-2014, il Sassuolo debuttò in Serie A. Fu il primo debutto dopo 7 anni, quando il Treviso disputò la sua unica stagione.

Gli emiliani, disputando le gare al Mapei Stadium di Reggio Emilia, sono riusciti a restare senza sosta nella massima serie, arrivando addirittura a centrare la qualificazione in Europa League e diventando un’altra delle squadre che, nei primi anni di A, arriva a giocare in campo internazionale.

Tuttavia, i neroverdi sono stati anche coloro che hanno aperto un ciclo di debutti.

Ad eccezione del 2014-2015, infatti, ognuna delle stagioni successive ha visto almeno una debuttante.

Nel 2015-2016, la mancanza di novellini venne compensata dal duo Carpi-Frosinone, ma entrambe retrocedettero subito. Certo, fu bello vedere un “derby” della provincia modenese (Sassuolo-Carpi), considerando che entrambe erano agli inizi in A e che credo si tratti della prima volta in cui due squadre della stessa provincia sono insieme in A, ma nessuna delle due è del capoluogo.

Nel 2016-2017, il Crotone ha portato nuovamente una calabrese in A, ed è riuscito a salvarsi dopo che sembrava fosse ormai spacciato.

Adesso, tocca al Benevento, che cercherà di godersi il più a lungo possibile la permanenza in A.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: