Destiny: la palla al balzo

1 Giu

La palla al balzo

Sconsolata per quanto accaduto, la donna si alza di nuovo. Si muove sensualmente, attirando l’attenzione di tutti gli uomini nel locale. Chi è questa bomba sexy che si aggira tra le quattro mura?

Uno degli uomini decide di prendere la palla al balzo, e di provarci con lei.

<Ehi, bellissima> dice l’uomo. La donna lo nota, squadrandolo dalla testa ai piedi. <Starai per chiedermi che ci faccio da sola, non è vero?> domanda la donna, con la sua voce incredibilmente femminile.

L’uomo le sorride. <Sei fin troppo sexy per non essere notata> dice lui. I due si fissano. <Anche tu non sei niente male> dice lei.

<Io mi chiamo Gus> dice l’uomo, avvicinandosi a lei. <Cos’è, vuoi farmi sentire quanto sei felice di vedermi?> domanda la donna, mentre i loro corpi si sfiorano. <Comunque, io sono Destiny> dice lei.

<Piacere di conoscerti, Destiny> dice Gus. <Sei nuova di qui?> domanda. <In realtà, ho sempre vissuto in questa città> dice lei. <Davvero? Strano, me ne sarei accorto di una come te> dice lui, sorridendo.

Di colpo, a causa della folla in mezzo al locale, i due si ritrovano in un angolo, con Destiny appiccicata verso il muro. <Però, vedo che ci dai dentro subito> dice lei, sorridendo. È fantastica.

Gus le si avvicina. <Sei molto bella, Destiny. Troppo bella per resisterti> dice. La tensione sessuale tra i due è alle stelle, mentre si osservano.

<Ti andrebbe di offrirmi qualcosa da bere?> domanda Destiny. <Certamente>

Così, al bancone, Destiny e Gus si conoscono, bevendo numerosi bicchieri di alcol.

<Quindi, sei una che viaggia spesso?> domanda, fissandola. Cerca costantemente di guardarla in faccia, ma la sua scollatura è fin troppo vistosa.

<Si, ed ho visto numerosi posti. Sono una che adora viaggiare> risponde Destiny. <Oh, ti capisco. Io mi ritrovo a dover andare spesso in Australia o in Inghilterra> dice lui. <Wow, adoro l’Inghilterra. Se tu avessi avuto un accento inglese, a quest’ora ti sarei potuta saltare addosso, con tutto questo alcol> ammette, ridendo.

Lui, però, le si avvicina. <Se vuoi, posso imitarlo per te> dice, fissandola. Destiny è colpita. <Devo essere veramente sexy stasera, se hai voglia di compiacermi> dice lei. Ha una voce sensuale, ma anche dolce. Gus si sente a suo agio con lei.

Le accarezza delicatamente il viso, mentre lei continua a fissarlo.

<Com’è che sei passata da femme fatale a ragazza carina e premurosa in un attimo?> domanda. <Io ho due stati d’animo, e l’alcol mi aiuta a mostrarli nello stesso momento> dice lei.

<Ne sono contento, perché sembri fin troppo perfetta, secondo me> dice Gus.

Lei deglutisce, ma continua ad apparire serena. <Ho trovato il Principe Azzurro?> domanda, sorpresa.

<Non lo so, ma spero di bastarti> dice lui.

Così, entrambi si alzano, iniziando a baciarsi.

<Ti prego, resta con me stanotte,> dice Gus, fissandola.

<Tutto quello che vuoi> dice Destiny. <Sono sicura che adorerò il resto della nottata> prosegue.

I due, quindi, continuano a baciarsi. La splendida Destiny ha fatto tombola!

Annunci

Una Risposta to “Destiny: la palla al balzo”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Destiny: di cosa parla? | Il blog vuoto - 1 giugno 2017

    […] Nel secondo, lei finalmente riesce a trovare qualcuno. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: