Serie A 2016-2017: la situazione a dieci giornate dalla fine

17 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

Siamo già arrivati alla ventinovesima giornata del campionato. Ormai, la classifica può essere divisa in modo definitivo, nel senso che è difficile che le squadre a metà abbiano un crollo improvviso e si ritrovino a ridosso retrocessione, o che le squadre che lottano per l’Europa League di colpo smettano.

Certo, ricordo sempre che la Sampdoria è passata dal quarto posto alla fine del girone di andata nel 2011 alla retrocessione, ma quello fu un caso particolare e dubito possa ripetersi.

Vediamo un po’ qual è l’andazzo dividendo la classifica in quattro parti: Champions, Europa League, metà classifica e lotta salvezza.

Champions League

Juventus 70

Roma 62

Napoli 60

Otto punti non sono un distacco notevole per i bianconeri, che però non hanno vinto solo in 5 occasioni quest’anno. Inoltre, la Roma deve stare attenta al Napoli, a due punti di distanza, oltre che alla possibile “unificazione” delle varie lotte europee.

Europa League

Lazio 56

Inter 54

Atalanta 52

Milan 50

Fra tre giornate, ci sarà Lazio-Napoli. Se i biancocelesti riusciranno a resistere, potrebbe essere la gara che unirà la corsa all’Europa League con quella ai preliminari di Champions, sempre ammesso che le tre lombarde tengano il passo.

Al momento, Atalanta e Milan sono sesta e settima, quindi sono quelle con più rischi, per quanto l’Inter sia sesta. Certo, la Lazio ha il jolly della Coppa Italia, per cui un eventuale crollo potrebbe essere compensato vincendo la competizione.

Zona tranquilla

Fiorentina 45

Sampdoria 41

Torino 39

Chievo 38

Difficilmente queste quattro squadre si ritroveranno in una “lotta” per il resto del campionato. I viola hanno una tenue speranza essendo a 7 punti dal sesto posto, ma tutto sommato direi che la situazione è già chiara.

Lotta Salvezza

Udinese 33

Sassuolo 31

Bologna 31

Cagliari 31

Genoa 29

Empoli 22

Palermo 15

Crotone 14

Pescara 12

Non sapendo dove dividere la zona tranquilla dalla lotta salvezza, ho incluso tutte le squadre al di sotto del Chievo. Certo, visti i 15 punti del Palermo, è difficile che Udinese, Sassuolo, Bologna e Cagliari debbano lottare a lungo. Forse il Genoa ha un piccolo rischio in più, ma sono pur sempre 14 punti. In pratica, l’Empoli è l’unica “speranza” che permetterebbe a Palermo, Crotone e Pescara di sperare ancora di lottare per non retrocedere.

Cosa vi aspettate?

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: