Archivio | luglio, 2016

Quando scrivi 2.000 articoli e non sai come celebrare

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Lo scorso Ottobre, io ero qui che celebravo il raggiungimento di un traguardo per me importante, ossia quello dei mille articoli. Ricordo quando mi stupì che io fossi riuscito a realizzare tale obiettivo nello stesso anno in cui avevo celebrato il traguardo dei 500.

Io, infatti, scrissi anche in un commento a Gennaio 2015 in cui spiegavo che mi ero posto come obiettivo di arrivare a quota mille articoli entro il quinto anniversario del mio blog, cioè Settembre 2016.

Ebbene, adesso posso dire che non solo ho raggiunto tale obiettivo con poco meno di un anno d’anticipo, ma che l’ho anche raddoppiato, perché questo è il mio articolo numero duemila!

Ora, però, mi sorge un dubbio: cosa posso scrivere?

Quando, l’anno scorso, arrivai all’articolo numero 900, era comunque Agosto, ed io ho letteralmente avuto un paio di mesi per pensarci su. Adesso, invece, con 40 post (incluso questo) in 4 giorni, mi ritrovo a dover celebrare un incredibile obiettivo senza sapere cosa dire. Come al solito!

Vedete, il fatto è che, quando raggiungo un obiettivo, sono più focalizzato sul raggiungerlo che sul come, specialmente in questo blog.

Quante volte mi avete sentito dire (sempre che leggiate questi post) che non so cosa scrivere in un articolo che desidero fare da tanto?

Credo, quindi, che sia anche giusto che l’articolo numero 2.000 continui nella tradizione, perché, per quanto non sarà di certo tra i miei articoli migliori, l’importante è che esso esista.

Ovviamente, per raggiungerlo ho comunque scritto post insensati, o comunque di certo non tra i miei principali, ma lo stesso vale per i primi cento post. Se andate a controllare, alcuni dei miei primi articoli neanche possono essere considerati dei post, ma “robe”.

In pratica, tutti questi articoli meritano il loro posto qui, ed io sono felice di poter dire di essere arrivato a quota duemila.

Inoltre, ho l’opportunità di chiudere un mese con tale post, Certo, romperà lo schema degli altri, ma a fin di bene.

Ah, trovo anche abbastanza ironico che il millesimo post io l’abbia scritto poco dopo il quarto anniversario del blog, mentre il numero duemila poco dopo il quarto anniversario del primo post.

Ecco, quindi, che concludo l’articolo qui, chiedendomi cosa accadrà nei prossimi traguardi.

Mentre vi lascio con l’articolo numero mille, vi do, come di consueto, appuntamento alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Mese di Luglio 2016

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Ci siamo, Luglio è finito.

Nel corso di questo settimo mese dell’anno, io ho cercato comunque di essere più equilibrato con gli articoli, considerando che non ho mai scritto meno di 3 articoli al giorno. Certo, ho “rovinato” l’equilibrio con tutti questi post negli ultimi 4 giorni, ma il fatto è che mi ero reso conto di poter riequilibrare il numero di articoli di quest’anno.

A Gennaio e Febbraio, infatti, ho scritto 80 articoli a testa, mentre gli altri mesi ne han visti 100. Così, mi bastava farne 140 per aver la media di 100 articoli al mese.

Questo, però, è il post numero 139, quindi che succede?

Vedete, questo è, ovviamente, il post in cui faccio il punto del mese di Luglio, nel quale ho proseguito coi miei articoli sul calcio e sull’Arrowverse, oltre che con quelli sulla webserie, che ha finalmente cominciato ad essere pubblicata su YouTube. Mi è piaciuto abbastanza, questo mese estivo.

Tuttavia, uno dei motivi per cui ho cercato di arrivare a 140 articoli questo mese è che questo post è anche il numero 1.999 su questo blog. In pratica, ho pensato che sarebbe stata una bella cosa far combaciare l’ultimo articolo del mese di Luglio 2016 col post numero 2.000, che arriverà più tardi.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Scrivere un articolo in fretta

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Il senso di questo articolo è che è da tutta la mattinata che cerco di farmi venire idee per qualcosa da scrivere qui, ma senza successo. Per questo, ho deciso di scriverne uno così, giusto per avere la rappresentazione “fisica” di quando vuoi per forza fare un articolo ma proprio non ci riesci.

Se da un lato la cosa mi dispiace, perché i prossimi due saranno celebrativi, dall’altro è meglio così, o mi sarei scervellato senza motivo.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

CSE: toglierti secondi preziosi

31 Lug

Lorena disse sì.

Giulia disse no.

Naomi disse certo.

Sara disse ciao.

10 motivi per cui la DC Entertainment si merita critiche

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Questo è un altro articolo di sfogo sulla DC. Principalmente, si tratta di riunire qui dei micro-sfoghi per cui non varrebbe la pena un unico post, specialmente oggi che è il 31 Luglio, ed io vorrei salutarlo celebrando.

Comunque, ecco 10 cose sparpagliate tra film, telefilm e cartoni animati DC che penso si meritino critiche e insulti.

Continua a leggere

Essere parte di un fandom che ti fa solo infuriare

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Io dico sempre che sono contento di non tifare per nessuna squadra di calcio, perché so per certo che sarei il classico tifoso che, quando la propria squadra del cuore perde, diventa insopportabile e antipatico, mentre, se vince, non la smette di rompere le scatole, magari sfottendo gli avversari.

Il motivo? Lo vedo quando penso ai fandom.

Vedete, penso sia chiarissimo che io sia cresciuto con la DC, tra fumetti, telefilm, film e cartoni animati che mi accompagnano sin da quando andavo all’asilo.

Infatti, una parte di me dovrebbe essere contenta del fatto che posso dire di essere letteralmente circondato da materiale DC. Voglio dire, adesso i personaggi con cui sono cresciuto sono al cinema e dominano letteralmente un’emittente televisiva americana.

Eppure, quasi ogni giorno mi ritrovo ad infuriarmi a causa DC, come se essa fosse diventata lo zimbello dei nerd.

Continua a leggere

Flash News: il crossover evento dell’Arrowverse durerà 4 ore

31 Lug

Bentornati nel blog vuoto.

Considerando che le serie all’interno dell’Arrowverse attualmente in onda sono quattro, mi sembrava qualcosa di scontato l’annuncio che tutte e quattro sarebbero confluite nell’evento crossover.

Infatti, esso durerà 4 ore, e quasi sicuramente una puntata di ogni show fungerà da una delle “ore”. Vedremo, quindi, un evento durare dal Lunedì al Giovedì.

Secondo me, però, questo annuncio era così scontato che lo ritengo inutile, tant’è che l’articolo si conclude qui. Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!