Maggio 2016, tra stadi, pensieri e scleri vari

31 Mag

Bentornati nel blog vuoto.

Questo è l’ultimo articolo del mese di Maggio 2016, per cui, come ho fatto nei precedenti 4 mesi, dedico questo post al fare il punto su quanto accaduto in questi 31 giorni.

Ora, per prima cosa, ci tengo a menzionare che questo è diventato il mese con più visualizzazioni di sempre, ma credo che dedicherò un articolo a riguardo un altro giorno.

Ciò di cui vorrei parlare è che, come nei precedenti due mesi, a Maggio ho scritto 100 post, incluso questo. 38 di questi sono di calcio (e no, non dirò “non ho mai scritto tanti post di calcio in un mese”, perché lo dico ogni mese! Ormai posso anche considerare quella sul calcio come una delle rubriche più corpose del blog), mentre altri sono … beh … particolari. Diciamo che ho passato molto tempo a scrivere post di pensieri a caso in cui non si capisce nulla.

Tuttavia, ciò che pensavo era che, per due terzi del mese, ho quasi trascurato il blog, scrivendo a stento più di un articolo al giorno, perché ero impegnato nella scrittura di una storia. Poi, però, pensavo a che volevo assolutamente arrivare a 100 articoli, ma che ero ancora a quota 30 intorno al 20.

Così, tra il 21 ed il 27 ho scritto 63 articoli, ma molti erano dei semplici tappabuchi, post che scrivevo giusto per fare numero. Certo, alla fine ci sono arrivato, ma a quanto mi è servito scrivere molto più articoli di quanto volevo?

Per questo, io ho i miei dubbi che rifarò un exploit del genere, a meno che non sia per un motivo diverso da “voglio fare tot articoli in un mese”.

Ad ogni modo, un mese va concluso in modo felice, per preparare quello nuovo.

Il 2016 è diventato l’anno con più commenti e mi piace di sempre, ed ho scritto già 460 post. Sono sempre meravigliato di quanto il blog cresca, per cui ne sono sempre grato.

Non so cosa aspettarmi da Giugno, anche perché, ad esempio, chi me lo avrebbe detto che avrei scritto tutti quei post insensati, o addirittura 38 articoli di calcio?

Ecco, non so come concludere, per cui lascerò che lo facciano le mie parole. Questo mese può essere una metafora della mia vita, perché mi prefisso un obiettivo ma ci do dentro per raggiungerlo solo a ridosso della fine, arrivando in tempo per il rotto della cuffia.

Bene, dopo questo pensiero, posso darvi ufficialmente appuntamento a Giugno 2016, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Una Risposta to “Maggio 2016, tra stadi, pensieri e scleri vari”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Gli “ultimo articolo del mese” di questo 2016 | Il blog vuoto - 31 dicembre 2016

    […] Maggio 2016, tra stadi, pensieri e scleri vari […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: