Project Superpowers: la leggenda degli eroi dimenticati della Golden Age

31 Mar

Bentornati nel blog vuoto.

L’età dell’oro dei fumetti sui supereroi, la cosiddetta Golden Age, non è definita così solo perché è l’epoca in cui sono nati alcuni dei più importanti eroi moderni (Superman, Batman, Capitan America, Capitan Marvel, Wonder Woman e così via), ma anche perché l’industria, dopo il successo di Action Comics, nel quale debuttò Superman, esplose, dando vita a parecchi eroi.

Come dicevo, molti di essi sono ancora in giro, magari perché, in qualche modo, sono entrati nell’universo DC (come gli eroi della Charlton o della Fawcett) o Marvel (come il Ghost Rider originale, da cui deriva la più famosa controparte moderna).

Altri invece, sono caduti nel dimenticatoio, al punto che i loro diritti sono di pubblico dominio.

Se le cose fossero andate diversamente, magari, al posto di Batman e Capitan America, oggi troveremmo copie degli ultimi numeri di Green Lama e Black Terror.

Infatti, sarebbe meraviglioso leggere una storia moderna con loro come protagonisti.

Tuttavia, qualcosa del genere esiste davvero.

Tra il 2008 ed il 2010, infatti, Jim Krueger ed Alex Ross hanno dato via a Project Superpowers, una miniserie con protagoniste le vecchie glorie della Golden Age.

La trama è questa: durante la Seconda Guerra Mondiale, Adolph Hitler ha riaperto il Vaso di Pandora, per cui il supereroe Fighting Yank decide di sacrificare i suoi amici e compagni per richiuderlo.

Molti decenni dopo, in una società distopica, un ormai anziano Fighting Yank è istigato a riaprire il vaso, liberando i supereroi, la cui assenza ha permesso agli Stati Uniti di trasformarsi in una dittatura.

Così, per 21 numeri, noi osserviamo queste vecchie leggende ritornare per difendere i più deboli, il tutto disegnato nello stile tipico di Alex Ross.

Questa serie è perfetta per immaginarsi come sarebbe stato vedere queste leggende ancora in giro oggi.

Ad ogni modo, l’articolo si conclude qui, ma non prima di consigliarvi un canale YouTube, FizzPop1, che si occupa di parlare di questi eroi dimenticati, analizzandone la storia editoriale e quella di coloro dietro ogni eroe.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: