Batman v. Superman: recensione del film – Pagina 8

30 Mar

Il mondo di Superman

Poster Imax

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler sul film.

Questo film, insieme ai piani di Zack Snyder per la Justice League, lasciano supporre che non ci sia molto spazio per Superman, considerando che non solo la campagna di marketing lo ha pubblicizzato come il “cattivo” dei due per tantissimo tempo, ma il suo mondo non è nemmeno approfondito più di tanto.

Il suo rapporto con Lois Lane è ancora più forzato, mentre sembra che abbiano abbandonato il desiderio di modernizzare Clark, perché non solo usa ancora lo stratagemma degli occhiali per “mascherarsi”, cosa che continua ad essere sufficiente, ma osserviamo anche la presenza della kryptonite, la quale è denominata così soltanto in un momento fugace.

Lois Lane

Inoltre, questo film spreca uno dei momenti chiave del personaggio: la sua morte!

Nei fumetti, tutte le premesse che portano alla morte di Superman hanno inizio nel 1989, con Esiliato, una saga in cui Kal-El decide di esiliarsi nello spazio più remoto dopo aver ucciso gli ultimi kryptoniani. Gli eventi proseguono in Gladiatore, dove scopre dell’esistenza dell’Eradicatore, nato come arma, ma diventato col tempo qualcosa di più.

Esiliato

Arriviamo, quindi, al 1992, quando una misteriosa creatura battezzata Doomsday provoca caos e distruzione in tutti gli Stati Uniti. La Justice League è troppo debole per fermarlo, ma Superman riesce a fermarlo sacrificandosi.

portada y contra.indd

L’Eradicatore, quindi, sarà qualcosa di indispensabile per il ritorno di Superman.

In pratica, le basi per il ritorno di Superman erano già state gettate tre anni prima, cosa che ha permesso di non apparire come una storia forzata.

Qui, osserviamo un Superman complessato dopo aver distrutto Metropolis per fermare Zord e gli altri kryptoniani, ma si passa direttamente alla creazione di Doomsday ed allo scontro finale, nel quale entrambi periscono. Tra l’altro, Clark lo infilza con un’arma che, tradizionalmente, si lancia. Va bene, c’era della kryptonite, ma bastava affidarla a Batman o a Wonder Woman ed il gioco era fatto.

Anche perché quanto è credibile che Superman muoia prima dei film sulla Justice League?

Dawn of Justice League

Zack Snyder voleva togliere da mezzo Superman per rendere le cose più complicate sulla nascita della Justice League, ritenendo che, se un essere quasi divino come Superman dicesse agli altri eroi che bisogna unirsi per combattere una minaccia comune, tutti lo seguirebbero, mentre sarebbe tutto più complicato per Batman.

Allora perché ucciderlo? Bastava, appunto, mandarlo nello spazio, così, mentre Superman si trovava su un altro pianeta, Batman reclutava gli altri membri della Justice League.

Superman morto

Invece, qualcosa dall’impatto così profondo come la morte di Superman è stato sprecato per il secondo film del DCEU, soprattutto perché la scena finale mostra chiaramente che è vivo, dal momento che la terra sopra la bara si alza.

<- Pagina precedente Pagina successiva ->

Annunci

2 Risposte to “Batman v. Superman: recensione del film – Pagina 8”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Batman v. Superman: recensione del film – Pagina 7 | Il blog vuoto - 30 marzo 2016

    […] <- Pagina precedente Pagina successiva -> […]

  2. Batman v. Superman: recensione del film – Pagina 9 | Il blog vuoto - 30 marzo 2016

    […] <- Pagina precedente Pagina successiva -> […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: