Pokémon: Le origini – Recensione della Terza Parte

20 Nov

Bentornati nel blog vuoto. Quest’oggi recensisco la terza parte di Pokémon: Le Origini, il film animato in quattro parti basato sui primi due giochi dei Pokémon, Rosso e Blu. Adesso, però, bando alle ciance: diamo inizio alla recensione!

Dopo il punto della situazione, in cui scopriamo che Rosso ha già sconfitto quasi tutti i capipalestra, ha risvegliato Snorlax, ha visto il suo Charmeleon evolversi in Charizard e ha catturato altri nuovi Pokémon, giungiamo a Zafferanopoli, dove scopre che la Sliph SpA è caduta in mano al Team Rocket. Insieme a Blu, Rosso aiuta una donna a fuggire, e costei rivela loro che il Team Rocket sta sfruttando l’azienda (e le cavie Pokémon) in modo disumano per la produzione delle Master Ball. I due allenatori decidono di fare quel che possono, sebbene Blu debba essere convinto da Rosso (è pur sempre il rivale, quindi deve essere per forza messo in cattiva luce dal protagonista).

Rosso si addentra nella sede della Sliph, fino a quando non si imbatte in Giovanni, capo del Team Rocket, che decide di impartirgli una lezione, sfidandolo. Al Nidoqueen di Giovanni, Rosso risponde con Charizard, ma viene sconfitto (e l’edificio viene distrutto, cosa credibile, visto che mi sono sempre chiesto com’è che i Pokémon non distruggessero i posti in cui lottavano).

In realtà, la ricapitolazione finisce qui, visto che lo scontro con Giovanni è posto a metà della sintesi (giustamente, Sabrina, la villa Pokémon, Blaine, l’isola Cannella e tanto altro viene mostrato dopo). Tutto questo ci porta a Smeraldopoli, dove Rosso deve affrontare il capopalestra locale.

Giunto in città, prima scopre che Blu lo ha già sconfitto, poi che, in realtà, si tratta di Giovanni! Il capo del Team Rocket, infatti, è l’ottavo capopalestra che Rosso affronta, e decide di usare contro di lui i suoi Pokémon migliori: Rhyhorn e Rhydon. Qui, viene mostrata la variegata squadra di Rosso: contro Rhyhorn, infatti, Rosso schiera Victribell, Kabutops, Snorlax, Jolteon e Hitmonlee, sebbene solo quest’ultimo riesca a sconfiggere il Pokémon avversario.

Quando a entrambi resta un solo Pokémon a testa, Giovanni sente di provare qualcosa che non provava da quando era un ragazzino, e si chiede quand’è che gli affari lo hanno reso quello che è ora, ossia un uomo che tratta i Pokémon solo come “cose” con cui guadagnare soldi. Lo scontro tra Rhydon e Charizard è avvincente, ma il Pokémon di Rosso riesce ad avere la meglio usando Movimento Sismico.

A seguito della sconfitta, Giovanni decide di smantellare il Team Rocket (in effetti, se un’organizzazione criminale viene sconfitta ripetutamente da dei ragazzini, tanto potente non è). Qui ho notato come abbiano voluto mostrare il vero lato del Team Rocket: sebbene il loro sia il ruolo dei “cattivi”, il Team Rocket è comunque un’organizzazione nel pacifico mondo dei Pokémon, quindi basta poco per far capire loro che sbagliano a fare quel che fanno. Certo, è poco credibile che un ragazzino riesca a smantellare un’organizzazione criminale, ma, ehi, questo film deve farci rivivere le emozioni che provavamo giocando, e noi ci sentivamo davvero così potenti!

Insomma, l’avventura di Rosso sta per volgere al termine (ed è anche a un ottimo punto col Pokédex, visto che ne ha catturati ben 99 – no, sul serio: perché non insegna ad Ash come si catturano i Pokémon?). Ormai manca poco alla fine (credo che manchi solo la Lega).

L’ultima parte andrà in onda in Italia tra pochi giorni: l’appuntamento con la recensione è per allora (prometto che, una volta che tutto il film sarà completo, farò una recensione globale dello stesso). Quanto a noi, al prossimo articolo, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Una Risposta to “Pokémon: Le origini – Recensione della Terza Parte”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Le mie recensioni di Pokémon: Le origini | Il blog vuoto - 31 dicembre 2015

    […] Terza parte […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: