Coppe Europee: potrebbe una squadra vincere senza vittorie?

24 Feb

Bentornati nel blog vuoto. Nel 2016, il Portogallo è diventato campione d’Europa vincendo soltanto una gara nei 90 minuti regolamentari, la semifinale contro il Galles. Certo, ottavi e finale li ha superati vincendo ai supplementari, ma in molti menzionavano come i campioni continentali a malapena avessero trionfato nel corso di 7 partite.

Ieri, l’Austria Salisburgo, che ha vinto 4 delle 8 gare disputate, pareggiando le altre, è stato sorteggiato negli ottavi di Europa League contro il Borussia Dortmund, che ha perso 4 partite su 6 in Champions, vincendo soltanto una gara internazionale (l’andata dei sedicesimi contro l’Atalanta).

Queste cose mi fanno pensare a cosa dovrebbe accadere perché un’edizione di Champions o Europa League sia vinta da una squadra senza alcuna vittoria.

Innanzitutto, bisogna tenere conto di una cosa: per la FIFA, le partite vinte ai rigori si considerano pareggiate sul campo. Questo è il motivo per cui l’Italia è ancora imbattuta contro la Germania a livello internazionale: i tedeschi hanno passato il turno ai rigori nel 2016, quindi hanno “soltanto” eliminato gli azzurri, senza batterli. Oppure, è sempre per questo che la finale dei Mondiali del 2006 è considerata pareggiata.

Detto questo, vediamo cosa dovrebbe accadere.

 

Supponiamo che sia una squadra qualificata alla fase a gironi. Chiaramente, deve pur passarlo, ma senza vincere.

In un girone del genere, sarebbe utile se ci fosse una squadra che domina sulle altre, lasciando quindi alle altre soltanto spiccioli. Se la nostra ipotetica squadra pareggiasse tutte le partite, si qualificherebbe con il minimo sforzo, stile Portogallo nel 2016 o Italia nel 1982.

Tra ottavi, quarti e semifinali, basterebbero ancora pareggi, usando sia il gol in trasferta sia i rigori, per arrivare in finale.

Ora, questo può in teoria accadere, ma non trovereste anche voi quanto sarebbe assurdo? Una squadra che diventa la più forte d’Europa senza mai battere nessuna.

Aggiungiamo un livello di difficoltà: può una squadra passare il girone perdendo una o due partite?

Usiamo la Squadra A come “campione”.

A – B 0-1 0-2

C – D 0-0 0-0

 

B – D 4-1 3-2

C – A 2-2 1-1

 

D – A 0-0 1-1

B – C 5-2 3-0

 

La classifica vedrebbe la Squadra B prima a punteggio pieno, con le altre che racimolerebbero 4 punti. Negli scontri diretti, però, la Squadra A avrebbe segnato più reti, quindi passerebbe come seconda.

Ed ecco che rispondo anche a una domanda che avevo da un po’, ossia se possa una squadra passare il turno senza vittorie ma con due sconfitte.

Certo, immaginate cosa penserebbero i fan se una squadra che ha fatto solo 4 punti dovesse diventare campione d’Europa.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Annunci

Coefficiente UEFA: la Serie A non lo merita di essere sopra la Bundesliga

23 Feb

Bentornati nel blog vuoto. Io sapevo che oggi avrei scritto un articolo di calcio, ma non sapevo bene a quale idea affidarmi.

Da un lato, volevo parlare del “paradosso del calcio”, menzionando come il Borussia Dortmund si trovi agli ottavi di Europa League pur avendo perso 4 partite e pareggiato altre 3.

Dall’altro, volevo parlare di come il Napoli sia in grado di riuscire allo stesso tempo a fare una stagione da urlo ed una oscena, contemporaneamente primi in classifica ma in grado solo di fare figuracce.

Tuttavia, volevo usare un comune denominatore, ossia la Germania.

La giornata di ieri ha dimostrato che la Serie A non merita di essere tra le prime quattro nella classifica UEFA, tantomeno non merita di essere davanti alla Bundesliga.

Certo, questo pensiero ce l’avevo pure l’anno scorso, a vedere come anche una squadra lontana dai primi posti come il Borussia M’gladbach riusciva ad eliminare la Fiorentina senza problemi.

Tuttavia, quest’anno c’è stata la prova schiacciante che la Bundesliga sarà sempre superiore alla Serie A. Nella stagione in cui l’Italia porta 6 squadre su 6 avanti, mentre la Germania ne perde ben 4, ecco che le tedesche passano tutte il turno, mentre le italiane sono solo 2, con quelle in Champions con un piede fuori.

Insomma, alla Bundesliga basta impegnarsi la metà della Serie A e fa comunque un lavoro migliore sul campo internazionale.

Questo dimostra che è ingiusto che l’Italia sia tra le prime tre in Europa, soprattutto adesso che le prime quattro hanno quattro squadre nei gironi di Champions. Se a malapena le squadre si impegnano, che senso ha togliere quattro posti preziosi?

Le inseguitrici sono Francia, Portogallo e Russia. Il trio PSG-Lione-Monaco, il Porto e il Benfica e le squadre di Mosca sembrano più meritevoli del piazzamento che ha attualmente l’Italia.

Direi che è meglio se chiudo qui il post, che non mi va di spendere troppe parole in merito.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Cheri, Cheri Lady

22 Feb

Serie A 2017-2018: gruppi e volate iniziano a delinearsi?

21 Feb

Bentornati nel blog vuoto. Ormai, mancano 13 giornate alla fine del campionato, per cui diventa sempre più facile capire quali siano gli obiettivi più concreti per tutte le squadre presenti. Chiaro, magari poi arrivano tracolli incredibili (pensate al Napoli nel 1988 che perse contro il Milan uno scudetto praticamente vinto), per cui dico che la situazione sta cominciando a delinearsi proprio in tale ottica.

Controlliamo la classifica dall’ultima verso la prima.

20 Benevento 10

19 Verona 16

18 SPAL 17

17 Crotone 21

16 Sassuolo 23

15 Chievo 25

14 Cagliari 25

Queste sono le squadre agli ultimi posti o nelle posizioni più vicine, oltre che quelle più direttamente interessate nella lotta salvezza.

Il Benevento è finalmente a doppia cifra, ma dovrebbe recuperare 11 punti al Crotone (che ha comunque il vantaggio di reti segnate negli scontri diretti), quindi direi che servirebbe un miracolo a cui molti hanno smesso di sperare quando i campani hanno passato 3 mesi a zero punti.

Verona e SPAL hanno rispettivamente 5 e 4 punti da recuperare. Non sono troppi, come insegna proprio il Crotone. Certo, a me piace l’idea che la lotta salvezza veda le tre neopromosse più le due squadre divenute “Di Serie A” negli ultimi anni. Chievo e Cagliari possono respirare più tranquillamente, ma occhio a calmarsi troppo.

13 Bologna 30

12 Genoa 30

11 Fiorentina 32

10 Udinese 33

Sta iniziando a formarsi la “zona tranquilla”, quella parte della classifica con abbastanza punti da essere considerata “in zona salvezza” solo dalla matematica ma non a sufficienza per poter lottare per un posto in Europa. Il problema, però, è che, per l’appunto, sta solo iniziando a formarsi, e cosa impedirebbe a Fiorentina e Udinese di tornare in carreggiata?

9 Udinese 36

8 Atalanta 38

7 Milan 41

6 Sampdoria 41

Per esempio, queste sono le squadre più direttamente coinvolte nella corsa all’Europa League. Atalanta e Milan sono ancora in Coppa Italia, quindi potrebbero ottenere quel posto in quel modo, ma per il momento si trovano a dover competere con la Sampdoria, che sta facendo un buon campionato ma è rea di aver sprecato tanto.

5 Inter 48

4 Lazio 49

3 Roma 50

Adoro come il ritorno del quarto posto in Champions sia accompagnato da una volata piena di colpi e sorpassi tra tre grandi del calcio italiano. Il duo Milan-Samp è abbastanza distante da essere tenuto a bada per ora, ma bisogna vedere cosa accade in queste giornate, perché difficilmente tutte e tre continueranno ad essere allo stesso punto e allo stesso livello per tutto il campionato.

2 Juventus 65

1 Napoli 66

Hanno scritto fiumi di parole enormi per questa corsa scudetto tra Juventus e Napoli. Per la prima volta, un campionato è letteralmente dominato da due squadre. Insomma, ricordate una situazione in classifica in cui la prima classificata ha 66 punti dopo 25 giornate, ma comunque ha soltanto un punto in più della seconda in classifica?

Tutti aspettano comunque di assistere a colpi di scena, specialmente perché il Napoli è primo da tutto il campionato (a parte le due giornate in cui l’Inter l’ha superato). Tuttavia, è anche detto che è il primo campionato in cui la Juventus non è ancora riuscita ad essere da sola in testa dal 2010-2011, ed è una cosa “nuova”.

Insomma, la lotta scudetto è ben definita, quella per il quarto posto ha una parte sicura, ma potrebbe fondersi a quella per l’Europa League (poco probabile, ma plausibile) e la lotta salvezza non dovrebbe avere colpi di scena che vedano altre squadre aggiungersi.

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

Serie A 2017-2018: anche gli altri principali campionati europei hanno un simile distacco tra volata scudetto e altre?

20 Feb

Bentornati nel blog vuoto. Nel corso del girone di andata, erano in sei a contendersi il primato: Napoli, Inter, Juventus, Roma, Lazio e Sampdoria. Poi, nerazzurri, blucerchiati e le romane hanno iniziato ad avere passi falsi, ma non Napoli e Juve, al punto che, adesso, i partenopei hanno 66 punti, i bianconeri 65 e la Roma, terza, ne ha 50. La terza classificata è a -16 dalla testa!

Mi chiedevo, quindi, quale fosse la situazione tra Liga, Premier League, Bundesliga e Ligue 1.

In Spagna, il Barcellona ha 62 punti, inseguito dall’Atletico Madrid a 55. Una lotta meno combattiva, ma comunque i 16 punti di distacco ci sono, perché il Valencia ne ha 46. A dire il vero, il Real Madrid è a 45 con una gara in meno, ma comunque per ora la terza è a -16.

In Inghilterra, la situazione è interessante, perché la seconda classificata è a -16. A 11 giornate dalla fine, il Manchester City è talmente staccato dai cugini dello United che la lotta è praticamente finita.

Ora, in Germania, la corsa al secondo posto vede: Borussia Dortmund (40), Eintrach Francoforte (39), Bayer Leverkusen (38), RB Lipsia (38), Schalke  04 (37). Perché vi ho detto del secondo posto? Perché il Bayern Monaco ha diciannove punti in più del Borussia!

Invece, in Francia, il PSG ha 12 punti in più del Monaco.

Insomma, praticamente solo la Serie A vede in campo un duello per il primo posto molto acceso tra due squadre.

Mamma mia!

Alla prossima, sempre qui, sul blog vuoto!

I film e le serie che ho visto dal 9 al 19 Febbraio

19 Feb

Bentornati nel blog vuoto. In questi giorni, ho ricominciato a seguire tokusatsu, visto qualche film carino e anche una serie Netflix. Insomma, il mio lato da fan è stato appagato.

9, 10 e 12 Febbraio

Altered Carbon

Risultati immagini per Altered Carbon

Questa serie non mi è piaciuta per due terzi, ma poi gli ultimi 3-4 episodi mi hanno fatto rivalutare il resto. Io adoro quando, più vai avanti nella visione, più rifletti su quanto hai visto prima. Io la consiglio perché è una bella storia con concetti pesanti sulla vita e l’essere immortali trattati con inquietante leggerezza.

12 Febbraio

Star Trek Discovery fine prima stagione

Io penso che ci siano stati problemi di budget, cosa che spiegherebbe perché la serie è arrivata con un anno di ritardo (doveva celebrare i 50 anni della serie classica ed uscire nel 2016!). Questo, oppure ci sono temi troppo delicati e importanti per i fan e li hanno trattati come se fossero in quelle sale con i laser rossi dei film di spionaggio.

Zyuden Sentai Kyoryuger Episodio 33.5

Risultati immagini per kyoryuger 33.5

Quando ho iniziato a seguire i tokusatsu giapponesi, Zyuden Sentai Kyoryuger era il Sentai “in corso”, essendo appena iniziato. Da allora, è come se ogni anno ci fosse qualcosa legato ad esso, ma mai mi sarei aspettato di vedere un vero e proprio episodio, a 4 anni dalla conclusione. L’ho trovato davvero piacevole.

13 Febbraio

Harry Potter e il Calice di Fuoco

Risultati immagini per harry potter e il calice di fuoco

Continua la mia personale riscoperta del mondo di Harry Potter. Mi deve sembrare strana l’idea che io abbia visto tre film nel corso di un mese, quando a malapena li guardavo.

15 Febbraio

Lupinranger VS Patoranger 1

Risultati immagini per kaito sentai lupinranger vs keisatsu sentai patoranger

Dopodiché, ho dato un’occhiata alla stagione corrente dei Super Sentai, che è iniziata questo mese. Due Sentai che si scontrano, mentre un’organizzazione malavitosa da un’altra dimensione si contende la conquista del loro Mondo? Mi piace come concetto.

Kamen Rider Build 1

Risultati immagini per kamen rider build

L’anno scorso, ho provato a seguire Kamen Rider Ex-Aid e Uchu Sentai Kyuranger insieme, al punto che ero in pari col Giappone, cosa che non mi era mai capitata!

Tuttavia, la mia passione per i tokusatsu si era assopita, tant’è che Kamen Rider Build è iniziato a Settembre e io solo ora lo guardo.

16 Febbraio

Black Lightning 1×04

Se non fossi astemio, berrei un bicchiere di vino ogni volta che dicono che il protagonista è “il Gesù nero”, e mi verrebbe qualcosa. Un po’ la tirano per le lunghe, anche se certe volte mi sembra una puntata di Luke Cage. Li vedo come due facce della stessa medaglia nell’affrontare le tematiche comuni.

Ip Man – The Final Fight

Risultati immagini per ip man the final fight

Il giorno del capodanno cinese, volevo guardare qualcosa di cinese. Per questo, considerando che adoro la vita e la storia di Ip Man (e ho visto i film con Donnie Yen), mi sono gustato questo. Un po’ diverso dagli altri, ma l’essenza è quella.

Kamen Rider Build 2

Dopo aver ascoltato la sigla: “certo che è carina. Non accattivante come altre sigle di Kamen Rider, ma sicuramente l’apprezzerò di più col tempo”.

Poche ore dopo: BE THE ONE, BE THE ONE, ALRIGHT! ASHITA NO CHIKYU WO NAGEDASENAI KARA …

17, 18 e 19 Febbraio

Good Morning Call 2×03/2×06

Good Morning Call è una serie che io guardo una volta ogni tanto, quando ho voglia di dolcezza giapponese. Infatti, mi sembra strano aver visto 4 episodi nell’arco di 3 giorni!

19 Febbraio

Il mio grosso grasso matrimonio greco 2

Risultati immagini per il mio grosso grasso matrimonio greco 2

Io ho visto il primo film anni fa, tant’è che mi ricordo poco. Per questo, non so dire se il seguito mi sarebbe piaciuto se avessi avuto una memoria più fresca del classico che l’ha preceduto. Certo, mi piace l’idea di un “seguito” che mostra i protagonisti di un film d’amore sposati da molti anni e con una figlia adolescente, e poi mi immedesimo in questa famiglia greca. Dopotutto, una faccia una razza.

 

Adoro che mi sembra di aver visto tantissime cose (al punto che me ne stavo quasi dimenticando!), quando un appassionato di Serie TV direbbe “hai visto questo? Solo?”.

The Epic Of Gilgamesh in Sumerian

18 Feb